Progetto Farinelli

Il progetto Farinelli è uno studio di bioarcheologia sui resti del cantore evirato Carlo Broschi, detto Farinelli, del XVIII secolo per risalire alle caratteristiche antropologiche, stile di vita e cause della sua morte.

Per la ricostruzione di tutte queste caratteristiche, il laboratorio ha fatto uso di strumenti diagnostici sullo scheletro umano, in modo da isolarne i dati biologici e analizzarli dettagliatamente.

In particolare, i resti ossei e dentali mantengono tracce evidenti dei processi di crescita e invecchiamento dell'individuo.

Per la buona riuscita del progetto Farinelli dal 2007 sono stati impiegate numerose tecnologie d'avanguardia.

ritratto di Farinelli